_instagram _instagram arrow-back arrow-back arrow-down arrow-down arrow-left arrow-left arrow-map arrow-map arrow-right arrow-right arrow arrow back back check check close close download download facebook facebook fax fax fb fb filter filter google plus google plus home home instagram instagram invia invia language language lens lens mail mail map map marker marker orologio orologio plane plane play play plus plus sad sad site site star star tel tel tend tend train train tripadvisor tripadvisor tw tw twitter twitter whatsapp whatsapp wifi-a-pagamento wifi-a-pagamento world world youtube youtube
Home Attività Olio Garda DOP

Olio Garda DOP

L’olio d’oliva extravergine "Garda" DOP: alla scoperta dell’"oro verde"

Nel 2002, l’Unione Europea ha deciso di tutelare con il marchio DOP un tipo d’olio extravergine di oliva prodotto alla massima latitudine nord. È nato così l’olio d’oliva extravergine "Garda" DOP. Tuttavia, la denominazione di origine protetta "Garda" è incompleta, infatti esistono tre specificazioni: Bresciano, Orientale e Trentino. La zona geografica che abbraccia il lago di Garda ha la particolarità di avere un microclima mediterraneo con temperature miti e un tasso di umidità perfetto per la coltivazione delle olive.

Nel territorio sono presenti circa 70 etichette d’olio extravergine DOP che appartengono soprattutto a frantoi di famiglia, dove da generazioni si produce il cosiddetto "oro verde" del Garda. La denominazione di origine protetta lega quest’olio non soltanto al territorio, ma anche alle sue tecniche di lavorazione: le olive sono raccolte a mano e fatte riposare dalle 24 alle 48 ore su casse in cui l’aria può circolare prima della spremitura; la molitura avviene a freddo e l’olio è filtrato con panni di cotone prima dell’imbottigliamento.

È una procedura che richiama saperi antichi e il Consorzio, oltre a vigilare sugli standard di qualità e a seguire i produttori nelle fasi di spremitura e imbottigliamento, lavora proprio per tutelare il territorio e le sue tradizioni. Anche il Museo dell’Olio d’Oliva, a Cisano Bardolino presso l’oleificio Cisano, porta avanti un progetto di conservazione e di diffusione delle antiche tecniche di oleificazione. Qui si possono vedere da vicino strumenti antichi che ancora profumano di tradizione.

Con 2400 ettari di territorio destinati alla coltivazione delle olive tutelate dalla denominazione protetta, l’olio extravergine d’oliva "Garda" DOP copre soltanto l’1% della produzione italiana di olio d’oliva. I motivi dietro un mercato così di nicchia sono da ricercare soprattutto nella selezione molto ferrea delle olive destinate al frantoio.

Gli standard richiesti dal Consorzio a tutela del prodotto prevedono la soddisfazione di parametri chimici e organolettici, precise zone di provenienza (province di Trento, Brescia, Verona e Mantova) e tipi di olive (i più diffusi sono: Casalina, Frantoio, Leccino), e la resa massima per superficie coltivata.

L’olio d’oliva "Garda" è leggero, ha un aroma fruttato, indice che i frutti utilizzati sono freschi e sani, e un retrogusto di mandorla, che lo rende un olio non troppo forte e perciò adatto a molti impieghi in cucina, anche in pasticceria. È un olio molto digeribile e ricco di antiossidanti. Una delle sue caratteristiche principali, oltre a una colorazione giallo paglierino con sfumature che tendono al verde, è la sua bassa acidità, da non confondere con le leggere punte amare che si sentono nel palato.

oliogardadop06Il territorio del lago di Garda ha saputo sviluppare una tradizione gastronomica capace di valorizzare al meglio i suoi prodotti naturali e artigianali.

Molte ricette tipiche sono piatti semplici a base di pesce o di verdure che hanno bisogno di un olio delicato, come ad esempio le sardine con olio e prezzemolo o il manzo all’olio Bresciano. Ma l’olio "Garda" DOP può essere gustato anche su una fetta di pane come merenda presso uno dei frantoi che aprono le porte delle proprie tenute, permettendo così ai visitatori di conoscere da vicino il sapore autentico del prodotto.

Andare alla ricerca dell’azienda giusta tra verdi oliveti sulle sponde del lago può diventare un’esperienza entusiasmante per conoscere un territorio partendo proprio dalle sue tradizioni. Durante l’anno vengono poi organizzati vari eventi gastronomici che diventano l’occasione perfetta per assaggiare l’olio extravergine "Garda" DOP insieme a tutti gli altri prodotti tipici del territorio.
Photo Credits: Oleificio Cisano

Da visitare:

Feste dedicate all’olio:

  • Festa dell'oliva e dell'olio - Torri del benaco
Maggiori info
Visita il sito
Scarica gli allegati
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornire i servizi richiesti dagli utenti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Info copyright ed esclusione di responsabilità Info cookies