_instagram _instagram arrow-back arrow-back arrow-down arrow-down arrow-left arrow-left arrow-map arrow-map arrow-right arrow-right arrow arrow back back check check close close download download facebook facebook fax fax fb fb filter filter google plus google plus home home instagram instagram invia invia language language lens lens mail mail map map marker marker orologio orologio plane plane play play plus plus sad sad site site star star tel tel tend tend train train tripadvisor tripadvisor tw tw twitter twitter whatsapp whatsapp wifi-a-pagamento wifi-a-pagamento world world youtube youtube

Lago di Garda in bici, in famiglia

Ciclovia del Mincio

Pista ciclabile di Malcesine-Brenzone

Pista ciclabile a Limone del Garda

Home Attività Lago di Garda in bici, in famiglia

Lago di Garda in bici, in famiglia

Un giro in bici intorno al lago di Garda lungo piste ciclabili sicure e ideali per essere percorse anche con bambini. Se l’idea vi piace e avete voglia di scoprire il lago sulle due ruote, ecco alcune idee per un giro in bici al Lago di Garda adatto a ciclisti di ogni età.
Ciclovia del Mincio
La ciclovia del Mincio è sicuramente la pista ciclabile più nota nei dintorni del Lago di Garda e si presta ad essere percorsa con bambini essendo una pista ciclabile in sede separata e totalmente pianeggiante. Lunga circa 43 km, incontra tanti luoghi da esplorare e dove i bambini possono scendere e giocare.

Si parte da Peschiera ma, ancor prima di salire in sella alla bici, un salto al bel parco giochi del paese non può mancare. Trenino e scivoli vista lago renderanno l’inizio della pedalata ancor più divertente.
L’itinerario ciclabile, qui ben segnalato, esce da Porta Brescia e, in pochi minuti di pedalata, ci si lascia alle spalle il lago e il Bastione Cantarane, uno dei bastioni che costituiscono la Fortezza di Peschiera, patrimonio Unesco, e inizia il percorso lungo il Mincio.
Il tragitto in questa prima parte di pedalata è piacevole, non presenta difficoltà, molto verde e ombreggiato… Gli alberi che si riflettono nell’acqua del fiume abitato da cigni, anatre e uccelli vari che compaiono tra i canneti, caratterizzano un quadro che merita di essere immortalato.

A circa 13 km da Peschiera si incontra uno dei borghi più belli d’Italia e una sosta è d’obbligo: Borghetto sul Mincio. Borghetto è un antico borgo fortificato sul fiume con un piccolo centro sicuramente unico, caratterizzato da ponticelli e mulini.
Qui ci si può fermare per una pausa gelato, per degustare i famosi Tortellini di Valeggio o più semplicemente per ammirare la bellezza caratteristica del borgo e il fascino dell’antico Ponte Visconteo.

Da Borghetto si può poi optare per varie alternative: rientrare a Peschiera per chi ha bambini piccoli che già hanno percorso tanti km (26 km in totale considerando andata e ritorno), oppure decidere di visitare il meraviglioso Parco Giardino Sigurtà che dista meno di 2 km da Borghetto, o proseguire per altri 30 km circa fino a raggiungere Mantova, la tappa finale della ciclovia del Mincio.

La seconda parte del percorso (da Borghetto sul Mincio a Mantova) è meno ombreggiata (quindi meglio evitarla nelle giornate più calde), sempre piuttosto semplice e, all’altezza di Pozzolo, si allontana dal fiume e prosegue lungo i canali della campagna alle porte di Mantova.

L’arrivo trionfale alla bellissima Mantova avviene pedalando tra i tre laghi della cittadina lungo un ponte, in parte ciclopedonale, molto panoramico.
Le torri merlate e i palazzi dei Gonzaga che disegnano lo skyline della città si avvicinano e, per i bambini che avranno conquistato il traguardo, non mancherà l’occasione per giocare.

Dove? Al Parco della Scienza: una bella area verde collocata sulla sponda del Lago di Mezzo, che presenta varie installazioni interattive (telefono senza fili, l’organo e il giroscopio..) realizzate con l’obiettivo di avvicinare i piccoli visitatori ad alcune tematiche scientifiche affascinanti.

Per il rientro da Mantova a Peschiera consigliamo di informarvi all’ufficio del turismo di Peschiera sulle varie opzioni: in primavera-estate, è attivo anche un servizio bus con trasporto biciclette per il ritorno a Peschiera, su prenotazione.
Pista ciclabile di Malcesine-Brenzone
La pista ciclabile che costeggia la spiaggia e permette di ammirare il lago in tutto il suo splendore, inizia a Navene (a nord di Malcesine) e prosegue verso sud fino a Brenzone sul Garda, passando dalla baia di Val di Sogno e Cassone. Una pista interamente ciclabile facile e sicura, ideale per essere percorsa anche con bambini.

Il tragitto totale considerando andata e ritorno è di 32 km e offre l’opportunità di scoprire deliziosi borghi sul lago e angoli meno noti del Garda davvero eccezionali.

La piazza di Brenzone sul Garda è un piccolo gioiello: una cornice molto caratteristica dove scendere dalla bici e fermarsi anche solo per un caffè.
A Brenzone c’è un piccolo parco giochi per i bambini con scivolo e altalene, ma ancor più bello e da segnare è il parco giochi di Malcesine, con vista sulla Rocca, che merita una sosta per una pausa di gioco durante il giro in bici.
Pista ciclabile a Limone del Garda
Nel 2018 a Limone del Garda è stata inaugurata la prima parte della ciclovia del Garda, un percorso a picco sul lago.
Questa prima tratta è lunga circa 2,5 km, può essere percorsa a bici o a piedi (considerata la lunghezza molto breve, noi consigliamo di considerare anche l’opzione di percorrerla a piedi) ed è letteralmente sospesa sul lago.

Una strada a sbalzo sulle acque del Lago di Garda, incastonata tra le montagne, elegante e paesaggisticamente molto suggestiva, che merita di essere percorsa nonostante sia spesso affollata e non sia proprio comodo raggiungerla.
In prossimità dell’inizio della pista ciclabile non ci sono parcheggi, quindi il consiglio è quello di lasciare l’auto a Limone e da qui raggiungere la pista situata a circa 500 mt dal centro del paese.
Lungo il tragitto c’è anche un semplice parco giochi in legno nascosto tra gli ulivi, per regalare sempre momenti di divertimento ai piccoli accompagnatori di viaggio.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornire i servizi richiesti dagli utenti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Info copyright ed esclusione di responsabilità Info cookies