_instagram _instagram arrow-back arrow-back arrow-down arrow-down arrow-left arrow-left arrow-map arrow-map arrow-right arrow-right arrow arrow back back check check close close download download facebook facebook fax fax fb fb filter filter google plus google plus home home instagram instagram invia invia language language lens lens mail mail map map marker marker orologio orologio plane plane play play plus plus sad sad site site star star tel tel tend tend train train tripadvisor tripadvisor tw tw twitter twitter whatsapp whatsapp wifi-a-pagamento wifi-a-pagamento world world youtube youtube

Valle delle Cartiere

Home Attività Valle delle Cartiere

Valle delle Cartiere

L’itinerario della Valle delle Cartiere si trova sulla sponda bresciana del Lago di Garda, precisamente a Toscolano Maderno: si tratta di uno dei siti più importanti di archeologia industriale del Nord Italia, immerso in un ambiente naturale molto suggestivo.
Il sito è stato riqualificato in seguito agli scavi realizzati tra il 2002 e il 2006 dall’Università di Padova che hanno portato alla luce i resti di alcune vecchie cartiere situate a Gatto, Maina Superiore e Maina di Mezzo.

La Valle delle Cartiere è un vero e proprio museo a cielo aperto, celebre già nel XIV secolo per la produzione della carta, che avveniva sfruttando la forza del torrente Toscolano.
Imboccando la valle, la prima località in cui vi imbatterete sarà Garde, dove sono presenti i resti di una cartiera immersa nella vegetazione e, una volta superata la seconda galleria, arriverete alla località Quattroruote.

Proseguendo lungo il sentiero si arriva al Centro di Eccellenza di Maina Inferiore, dove è presente il Museo della Carta: un interessante percorso museale vi illustrerà il processo di produzione della carta e le tecniche di stampa dal Medioevo fino al Novecento.
Si prosegue poi attraversando il ponte di Maina Superiore, dove ha sede la Riserva di pesca, per poi giungere alla località Gatto, dove è possibile ammirare la forra e la vecchia centrale idroelettrica.
Lungo il percorso troverete interessanti pannelli che vi racconteranno la storia della valle e delle sue cartiere.
Giunti a questo punto, si imbocca una strada sterrata fino alla frazione di Gaino e, per concludere il percorso, si svolta a destra prima in via Giotto e poi in via Donatello. Si prosegue costeggiando gli uliveti per fare ritorno al parcheggio.

Questa bella passeggiata lungo la Valle delle Cartiere è un percorso di circa 9 km (2,5/3 ore a passo normale) adatto a tutti, consigliato durante la bella stagione e anche nelle torride giornate d’estate per la “freschezza” della valle.

Vi suggeriamo di posteggiare l’auto nelle vicinanze del ponte vecchio di Toscolano Maderno, per poi proseguire seguendo le indicazioni per la Valle delle Cartiere.
In alternativa, durante la bella stagione, è attivo un trenino che dal paese di Toscolano Maderno vi condurrà in pochi minuti al Museo della Carta e alla Valle delle Cartiere.
Maggiori info
Visita il sito
Località
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornire i servizi richiesti dagli utenti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Info copyright ed esclusione di responsabilità Info cookies